Come editare le vostre foto


Come modificare le foto?
Oramai il social è entrato a far parte della vita di tutti noi, cerchiamo sempre di scattare la foto perfetta, con la luce giusta, la colazione perfetta, l’angolazione esatta. E chi più ne ha più ne metta.
Per anni ho osservato questo mondo, tante volte mi son domandata come avere degli effetti speciali, ma la maggior parte delle volte i trucchi del mestiere restano segreti.
Invece io voglio condividerli con voi.
Esistono tantissime applicazioni valide e gratuite da scaricare per poter editare al meglio le vostre foto.
Ora vi mostro la foto che andremo a modificare insieme

Ecco in seguito la mia cartella con le varie app, le prime tre sono le mie preferite, ed inseguito vedremo come utilizzarle

La prima è VSCO, che ha una serie di filtri gratuiti, altri a pagamento, dove poter sfruttare dei preset già impostati così da dare un ordine alla vostra galleria. Il mio preferito è A6. Non uso mai il massimo dell’intensità, ma scendo sempre ad 8+.

In seguito sposto la foto nell’app Snaapsed, indispensabile direi. Con questa solitamente tendo a regolare luminosità e contrasto, aumentare la nitidezza e bilanciare un po’ i colori così da creare un tono più caldo.

Con la modifica selettiva si può scegliere la singola area da modificare, con pennello si possono migliorare anche i più piccoli dettagli ( io ad esempio ho reso colore crema anche il lenzuolo) ed in più abbiamo la funzione correzione e cancellare dettagli che non ci interessano, come nel mio caso il filo del caricabatteria ( in basso a sinistra).

Ed ora arriva il “bello”. Come ce lo metto lì un cappuccino perfetto? Per questo ci pensa Picsart.

Ha innumerevoli funzioni, ma la mia preferita è proprio il fatto di poter aggiungere un’altra immagine, ( opzione aggiungi- ritaglia) ritagliarla a dovere ed aggiungerla li dove serve.

E voi? Conoscete altri trucchi da condividere con me?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.